lunedì 7 agosto 2017

Torre del Greco, arrestato

il sindaco per tangenti.


Il sindaco di Torre del Greco, Ciro Borriello, è stato arrestato stamattina per corruzione e appalti pilotati. In manette anche cinque imprenditori.


Fondi neri, corruzione e appalti pilotati. Sono queste le accuse che hanno portato in manette Ciro Borriello, sindaco di Torre del Greco (Napoli).






Con lui sono stati arrestati anche cinque imprenditori, tra cui i tre rappresentanti della società Fratelli Balsamo srl, importante società che lavorava nel settore dei rifiuti in tutta la Campania. I pm di Napoli sostengono ci sia stato un "mercimonio della funzione pubblica svolta dal sindaco". In particolare i reati contestati sono corruzione di pubblico ufficiale per atti contrari ai doveri d'ufficio, truffa ai danni di ente pubblico e falsità in atto pubblico. -


Nessun commento:

Posta un commento