martedì 8 agosto 2017

OLIVERI: E' ILLUSORIO CREDERE CHE ORGANIZZARE "N'TINNA A MARI 2017" EQUIVALGA AD AMMINISTRARE "BENE" UN PAESE TURISTICO.



L'immagine può contenere: 4 persone, persone che sorridono, persone in piedi, oceano, spazio all'aperto e acqua

25 commenti:

  1. Gentile Amodeo il suo ex nipote si è fottuto il cervello. Pensa che il comune è un circo ambulante. Vorrebbe ripercorrere la sua strada , ma non sa che sotto la tigna ci vuole tanto cervello e tanta umiltà. A lui mancano entrambe le cose. Resta solo una tigna vuota e saccente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gentile commentatore anonimo,
      Desidero pubblicamente portare a conoscenza dei miei cortesi lettori che il mio ex nipote, cui Lei si riferisce, è uno stimato Professionista e, soprattutto è un cervello pensante. Per tale motivo non ha mai avuto bisogno, in politica, seguire la strada tracciata da uno zio dal quale non poteva ereditare né cultura né umiltà. Sicuramente Lei voleva riferirsi ad altri parenti dei quali non conosce le generalità. Tuttavia, La ringrazio di avermi voluto attribuire meriti che non ho. Distinti saluti.- Antonio Amodeo

      Elimina
    2. Cervello pensante. Ah ah ah ah ridemu megghiu.

      Elimina
    3. Amodeo minchia lei è forte a fari battuti. Po fari u comicu ah ah cervello pinsanti ah ah

      Elimina
  2. Dove andranno i voti"Iarrera" se Cirano sindaco e Franca con gruppo Michele? C'è un po' di confusione o ci vogliono prendere per il culo.

    RispondiElimina
  3. Sono tutti na cosa. Non vi fate ingannare. Meglio Ciminata. Avete mai visto di cirano presidente una posizione politica? Si è mai pronunciato? No. Solo chiacchiere e tabaccheri i lignu . Amorfo.

    RispondiElimina
  4. Se guardate con attenzione tutte le foto riprodotte da cirano e da mike capirete più di quanto si può dire sparando minkiate nei commenti. Anche su facebuk ci sono foto che parlano chiaro.

    RispondiElimina
  5. I cervelloni hanno moli voti e perdono i muttichi senza voti vincono sempre.

    RispondiElimina
  6. Anche Mike lo sceriffo era muttico?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mike lo sceriffo non ha vinto. Hanno vinto quelle persone oneste che alle prossime elezioni voteranno cirano perché odiano gli altri concorrenti.

      Elimina
  7. Non capisco cosa ci fanno alcuni elementi che girano sempre intorno alla fiera o con dirigenti della fiera, sembra che siano soci di stend.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Saranno soci occulti o potrebbero essere taglieggiatori.

      Elimina
  8. Se sono le stesse persone oneste che hanno votato lo sceriffo stiamo freschi.Basti pensare ad alcuni elementi che sono stati eletti in consiglio con parenti da CV da rabbrividire,o queste oneste persone non leggono i giornali o l'invidia verso persone più capaci li rode dentro,a tal punto di votare il presente.

    RispondiElimina
  9. Adesso voteranno Cirano perché le persone oneste odiano: Bertino,Alessandro,Scolaro,Maiorana,Pino Giuseppe,Iarrera Piera,Calabrese,Triscari,Gullo,Di Benedetto,ecc

    RispondiElimina
  10. Chi ha vinto antinnamari questo anno ha due anni di tempo per vincere le prossime elezioni comunali. Frattanto i ragazzi crescono..... magari si innamorano e si sposano...... tutto calcolato !

    RispondiElimina
  11. Guardando quella foto pensavo al cugino di cirano e mi chiedevo: ma chi pisci è ?...... la cugina è molto scaltra.... vecchia pallavolista. Invece, cirano era un bravo segnapunti. Tanto da far perdere la testa a molte giocatrici. Quindi rassegnatevi. Ha molti voti. Non può perdere la prossima elezione a Sindaco. Anche Ciccia gli darà una mano. Anzi, due.

    RispondiElimina
  12. Un profilo che piace alle donne. Nasca importante, tigna pensante per un lucertolone giocherellone. Giro giro tondo........

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alla nasca importante non corrisponde il fiuto ed il volume del fuso. La sua tigna lucente non è pensante è piena di diete dimagranti inchiummate nella sua discreta memoria di loquace giocherellone.

      Elimina
    2. La sua naturale luccaria piaceva a tutti i colleghi del gruppo folk, della pallavolo e a tutti gli amici che lo frequentavano prima che si innamorasse della sua attuale morosuccia.

      Elimina
  13. piace alle donne e ai ragazzi e ragazze, ha una particolare venerazione per le donne di casa. Tutto questo lo rende pericoloso. Non ha la vocazione per le funzioni di Sindaco.

    RispondiElimina
  14. oliveri. terra bruciata. e bruciati dai padri anche i fligli cammelu prima e ninu dopu.... parruno troppu unni pecuella...... a genti ne suppotta ccchiuùùùùù. affari nooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppu ANALFABETA SINI

      Elimina
  15. Alessandro Carmelo Ingegnere ,colto ,generoso di alto senso morale e civile, padre esemplare con una famiglia molto unità,cresciuto nei corridoi della Chiesa e nei campi di calcio a divertirsi ed a far divertire.E riuscito nella vita ad attirare su di sé la simpatia di tanti amici che lo hanno sostenuto quando c'è ne stato bisogno .Molti altri lo hanno tradito a favore di quelle persone che con ricatti gli hanno carpito i voti.

    RispondiElimina
  16. Moltissimi vorrebbero essere stati bruciati come lo sono stati Carmelo e Nino da parte dei loro padri.Nino Bertino:Il Prof.Bertino perché di questo stiamo parlando è stata un'occasione persa da parte di tutti i cittadini, anche di quelli che non l'hanno votato.Moralmente ineccepibile con alto senso della famiglia e della professione che esercita.Punto di riferimento di molti elettori.Persona seria che sa ascoltare gli altri.

    RispondiElimina
  17. La mezza cartuccia (a destra dell'onnipotente) ha goduto della benevolenza di tutti i Sindaci di Oliveri. Ieri per doveroso rispetto alla famiglia paterna. Oggi per eccesso di affetto del padrino verso il figlioccio.

    RispondiElimina