Renzi, in un’intervista al Quotidiano Nazionale, chiede di nuovo il numero chiuso, anche se insieme all’approvazione dello ius soli. Fissa tre punti: “Primo, aiutarli davvero a casa loro, che significa, come abbiamo fatto, aumentare gli investimenti alla cooperazione internazionale; secondo lo Ius soli; terzo, il numero chiuso sulla base della capacità di integrazione. Come con la legge Napolitano-Turco. E quelli che non possono stare da noi devono essere presi dall’Europa, altrimenti smettiamo di trasferire soldi ai Paesi che non accettano le quote”. A Renzi su questo punto risponde Giorgia Meloni che arriva a parlare di “idiozie”. “C’è già il numero chiuso dell’immigrazione – dice la presidente dei Fratelli d’Italia – E’ una cosa che si chiama decreto flussi che il Governo italiano ha annullato perché tutte le quote di immigrazione sono coperte da chi entra illegalmente attraverso gli scafisti e chi volesse invece entrare regolarmente, ad esempio dalle Filippine, in Italia non può farlo. Quindi Renzi si limiti a far riprendere il decreto flussi invece di dire idiozie”. -