martedì 8 agosto 2017

"Kim ha la bomba nucleare"

Trump: "Ora furia e fiamme"


La Corea del Nord è riuscita a produrre una piccola testata nucleare che può essere collocata su uno dei suoi missili balistici.


La Corea del Nord è riuscita a produrre una piccola testata nucleare che può essere collocata su uno dei suoi missili balistici.




Lo rende noto il Washington Post, citando un'informativa dell'Agenzia di Difesa degli Stati Uniti. "L'intelligence ritiene che la Corea del Nord abbia prodotto armi nucleari da lanciare tramite missili balistici intercontinentali", si legge nel documento ottenuto dal quotidiano di Washington. Di fatto, secondo le informazioni dei servizi di intelligence con un anno di anticipo sulle stime la Corea del Nord ha superato l’ultimo limite che la bloccava dall’essere considerata una potenza nucleare al pari delle più grandi come Russia, Usa e Cina. I tecnici di Pyongyang sono riusciti a miniaturizzare un ordigno atomico al punto da riuscire ad inserirlo nell’ogiva di un missile balistico intercontinentale (Icbm) con cui riuscire a colpire gli Usa e tutto il resto del mondo in un raggio di oltre 10.000 km, come dimostrato dai due lanci del missile Hwasong-14 del 4 e del 28 luglio scorsi. Dopo aver preso note del report dei servizi, Trump ha reagito con parole dure: "È meglio che la Corea del Nord non minacci ulteriormente gli Stati Uniti. Sennò faranno i conti con le fiamme ed una furia che il mondo non ha mai visto prima". -


Nessun commento:

Posta un commento