martedì 11 luglio 2017

SICILIA IN FIAMME.


Rientra l'emergenza incendi a Messina.

L'appello di Fiorello e le foto.

Restano attivi due focolai a Monte Ciccia e Tremonti, sotto controllo. Rientrati gli sfollati di contrada Catanese. E lo showman siciliano buca l'oscurantismo dei media nazionali col video #messinabrucia. All'interno le foto di oggi pomeriggio.

Lunedì, 10. Luglio 2017 - 20:53
Scritto da: Alessandra Serio
Pubblicato da www.tempostretto.it

E' rientrata soltanto in tarda serata l'emergenza incendi a Messina. Intorno alle 19 i canadair hanno smesso di bombardare d'acqua le colline dell'Annunziata, e intorno alle 20 quasi tutti i focolai che nel pomeriggio hanno creato molta paura tra i residenti dei tanti complessi a monte erano stati spenti.
Restano attivi due fronti, che però sono tornati sotto controllo: il grosso rogo a Monte Ciccia e Tremonti. Anche in Contrada Catanese è rientrato l'allarme. Qui erano state fatte evacuare cinque persone, le cui abitazioni erano quelle più seriamente minacciate dalle fiamme.
In serata hanno fatto ritorno in casa, così come le tante persone pre allertate nel pomeriggio nelle diverse palazzine sempre all'Annunziata.
L'ultimo intervento di una certa rilevanza, in ordine di tempo, è stato quello dei vigili del fuoco a Poggio dei Pini, dove comunque non c'è mai stato pericoloso per l'abitato. Nessuno è stato ferito ed è stato registrato soltanto qualche lieve intossicato.
Malgrado anche oggi sia stata una giornata letteralmente di fuoco per la città di Messina, i media nazionali hanno praticamente ignorato l'allarme. E' toccato al "solito" buon Fiorello rilanciare, attraverso i social, la notizia. Lo show man catanese in serata ha lanciato su twitter e Facebook l'appello #messinabrucia a far circolare le notizie su Messina e aiutare la città, e lo ha fatto anche con un video. -

Nessun commento:

Posta un commento