Un incendio, sviluppato intorno alle 14 di ieri in via Bellini, a San Gregorio (Catania), all’altezza dell’ingresso del campo sportivo, ha danneggiato gravemente la zona est della Riserva naturale integrale ‘Complesso Immacolatelle e Micio Conti’. Colpita anche buona parte della zona esterna all’area protetta gestita dal centro di ricerca Cutgana dell’Università di Catania. Ne dà notizia Alfio Russo, del centro che fa capo all’ateneo.
“Nonostante il potenziamento del servizio di vigilanza da parte del personale del Cutgana – aggiunge la nota – la riserva è stata colpita nuovamente: il 12 luglio scorso, infatti, era stata già oggetto di un altro incendio nella zona ovest. L’area protetta, istituita nel 1998, tutela un complesso di nove grotte laviche che si estende per 25 ettari”.
Intervenuti forestale, vigili del fuoco e un elicottero. La riserva nel 2008 è stata inclusa tra i Siti di interesse comunitario (Sic) e dal 2015 è “Zona speciale di conservazione” (Zsc) della regione biogeografica mediterranea. -

Nella foto: l’incendio che ha danneggiato la riserva naturale di San Gregorio.
Ansa