martedì 25 luglio 2017

OLIVERI: L'ASSESSORE "DEFENESTRATO", DOTT. SERGIO LEMBO, RISPONDE AL COMMENTO (POSTATO SU FACEBOOK) DEL DOTT. FRANCESCO IARRERA.


Francesco Iarrera, premesso che apprezzo il fatto che ammiri il mio spirito.... ti rispondo subito...
I cittadini di Oliveri mi hanno votato (155 preferenze) e hanno votato Michele Pino con la consapevolezza che li avrei rappresentati all'interno dell'esecutivo in quanto ero Assessore designato.
Le mie dimissioni da Consigliere Comunale sono arrivate per non essere il controllore di me stesso e per dare l'opportunità a tutti quelli che si erano messi in gioco di poter dire la loro nell'interesse di Oliveri.
Il fatto che mi sia dimesso da Consigliere Comunale è la più chiara testimonianza del fatto che vivevo l'esperienza di Assessore senza diffidenza alcuna verso chi ha il potere di destituirti dall'oggi al domani.
Mi sono dimesso da Consigliere perchè ero consapevole che il mio operato sarebbe stato sempre rivolto al bene comune e quindi inattaccabile e ingiustificabile per un'eventuale destituzione del Sindaco nei miei confronti.
Ne approfitto per chiederti, visto che ti occupi di politica:

1. A chi attribuisci le responsabilità della perdita del finanziamento della scuola media?


2. Cosa ne pensi delle ultime vicende che hanno visto protagonista l'Assessore all'Urbanistica?


3. Ti proponi in politica come alternativa a Michele Pino , Ciminata, Iarrera Franca (quindi non condivideresti mai un prog. politico con i componenti di quella compagine) o in continuità?


4. Condividi la mia destituzione da Assessore da parte del Sindaco?


5. Condividi il taglio degli alberi di via F.S. D’Alcontres e della loro sostituzione?


6. Cosa ne pensi sulla vicenda barche?


7. Cosa ne pensi in materia di uso civico?


Fare politica è occuparsi di ciò che accade in paese a 360° e no limitarsi alle sole iniziative di carattere ludico. -

Sergio Lembo



18 commenti:

  1. Per rispondere dovrebbe avere un pensiero proprio. Ed ammesso che lo abbia ha paura del sindaco e della abusiva a manifestarlo . Quindi lui pensa quello che pensa il sindaco. IGNAVO.

    RispondiElimina
  2. Minchia finalmente si sta ravvivando la scena politica di Oliveri sembrano tutti d'accordo che Frillo Cirano non è cosa e che sono quattro amici al bar però Nbriachi

    RispondiElimina
  3. Vi do le risposte esatte secondo Iarrera Cirano Frillo.
    1. A Ravidà che ha fatto denuncia
    2.le case non si toccano pure se abusive.
    3.mi fate ridere io sono tutta una cosa con Michele e mia cugina. Io lo votato per due volte.
    4.certo cge condivido che ti ha cacciato. Io condivido tutto con Michele.
    5.certo gli alberi vanno sostituiti ogni tanto.
    6.le barche sono abusive .Michele fa bene a denunciare. Però non lo dite al socio di Stefano se no esce pure lui da cirano.
    7.uso che? Non so di cosa parli.

    RispondiElimina
  4. 1. germanà, tu sergio e isssimo, abbraccetto siete andata a palermo da funzionario compiacentee per revoca finanziamento,
    4. te la meritavi tutta sei stato ingenuo e stupidino;
    6. uso civico: difendi lipar? non sei socio?

    RispondiElimina
  5. Il Frillo Cirano che di politica non capisce niente. Sergio era assessore designato. I suoi elettori sapevano che avrebbe fatto assessore. Non sapevano che Mj help come sempre non rispetta i patti. Cirano Frillo a te cosa ha promesso oltre lo stipendio a tua cugina abusiva. La palestra abusiva? I fiori dell'infiorata? I giochi di piazza? La sfilata di moda o abiti da sposa? O che ti candida a Sindaco?

    RispondiElimina
  6. 1. germanà, tu ed issimo - in combutta siete andati a palermo da funzionario compiacente;
    4. si te la sei cercata e meritata tutta. sei un banboccione;
    6.

    RispondiElimina
  7. Amodeo ora suo ex nipote lo cazzi. Però solo se lo avvisano dei post. Perché lui legge il Vangelo secondo Michele. Non vedo non sento non parlo. Imita le scimmiette e mangia banane

    RispondiElimina
  8. Se non era per l'Issimo ancora eri a puttare u camion

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E il comparissimo AVVOCATISSIMO ?

      Elimina
  9. Sergigno vedo che già Ravidà è con te, ora chiedi il sostegno di Alessandro e di Leggio.
    Hai tutte le carte in regola per vincere le elezioni e fare respirare Oliveri. Impegnati nell'ordinaria amministrazione e porta in comune la tua bontà e buona educazione

    RispondiElimina
  10. Fino ad ora l'ha salvato dalle numerose cazzate che ha fatto.....in seguito non si sa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo concetto è molto sibillino. L'anonimo dovrebbe chiarire con nomi e cognomi. Ma non ha il coraggio di metterci la firma o la sua faccia.

      Elimina
  11. Sergio ha fatto l'errore di scendere con Pino ma la sua condotta è sempre stata rispettosa verso tutti i cittadini di Oliveri ed il paese.
    Io voterò Sergio a sindaco o se si dovesse candidare per un'altra carica lo voterò uguale anche in lista. E' la persona che mi piace più di tutte per fare qualcosa di buono per il nostro paesello.
    Forza Sergio Lembo

    RispondiElimina
  12. OGGI AD OLIVERI MANCA LA MINORANZA CHE VEDE IL SOLO IMPEGNO DI FELICE ITALIANO A DIRE CAVOLATE PER LE VIE DEL PAESE E AD AMOREGGIARE OGGI CON QUELLO DOMANI CON L ALTRO, PRONTO A TRADIRE I VECCHI COMPAGNI DI POLITICA E AL TEMPO STESSO CRITICA LEMBO GIUDICANDOLO COME TRADITORE
    SPARA A ZERO CONTRO LEMBO ALESSANDRO BERTINO SCARDINO RAVIDA.......HA SCOPERTO DI AMARE PINO-IARRERA
    SIEDETELO IN PANCHINA PER FAVORE A ITALIANO E MEGLIO PER TUTTI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Minoranza assente. Ormai i gruppi sono Alessandro per ora da solo, poi il trio Bertino-Pensabene, ma alla fine questi tre si uniranno insieme ad altri due fedelissimi di Bertino. Scolaro fuori,Gullo fuori, Carolina verso altri lidi. Comunque quel gruppetto Bertino Alessandro eccetera è ancora il più consistente. Gli altri piccoli cespugli. Loro con Ravidà hanno partita facile anche se Cirano va con Michele.

      Elimina
  13. Cercasi disperatamente i politici dell'ultimo mese.....chi ha avvistato Alessandro e Scolaro
    Siete contro Pino o silenziosi amici di Pino?

    RispondiElimina
  14. Francesco Iarrera sta preparando una dettagliata risposta ai quesiti di sergio e chiarirà la sua posizione. Quella a quattro zampe verso Pino.

    RispondiElimina
  15. Carmelo Alessandro non sarà mai un silenzioso amico di M P semmai è stato tra i pochi a prendersi l'onere in consiglio comunale di contestare aspramente Sindaco Giunta e consiglieri di maggioranza.Un solo neo quello di non aver supportato con denunce alla procura i dubbi su quello dichiarato in consiglio comunale su alcuni fatti di enorme gravità, riguardo al bilancio comunale ed assrerendo la falsità di tale atto.Altro fatto importante " gara spazzatura" molti dubbi sul l'espletamento. Gara del relativo finanziamento scuole.

    RispondiElimina