sabato 15 luglio 2017


Il Prefetto invia 30 migranti

al Canguro. Il Sindaco blocca

l’ingresso con la sua auto.


Castell’Umberto – Vlamorosa decisione del sindaco Vincenzo Lionetto Civa nei confronti della decisione del Prefetto di inviare, questa sera, 30 migranti minori non accompagnati all’hotel Il Canguro.
Il primo cittadino ha deciso di bloccare l’ingresso della struttura con la propria auto e con tanto di fascia tricolore. Ad annunciarlo è lo stesso Sindaco con un post sul suo profilo Facebook che vi riportiamo integralmente di seguito:
AVVISO IMPORTANTE ED URGENTE
CON UN ATTO UNILATERALE SENZA PREAVVISO UN MINUTO FA LA PREFETTURA DI MESSINA MI HA SEMPLICEMENTE INFORMATO CHE TRENTA IMMIGRATI IN NOTTATA SARANNO TRASFERITI PRESSO L’HOTEL IL CANGURO .
NON RITENGO QUESTO UN ATTO DI COINVOLGIMENTO ISTITUZIONALE CORRETTO PER GLI OVVI MOTIVI DI RICADUTA SULLA NOSTRA COMUNITÀ
LA GESTIONE E STATA DATA AD UNA COOPERATIVA DI PALERMO
MI STO RECANDO IMMEDIATAMENTE SUL LUOGO DOVE INDOSSANDO LA FASCIA TRICOLORE BLOCCHERO’ L’INGRESSO CON LA MIA AUTOVETTURA DELLA STRUTTURA ALBERGHIERA E LI RIMARRO.

Nessun commento:

Posta un commento