giovedì 6 luglio 2017

G20, scontri ad Amburgo

tra polizia e manifestanti.

Disordini mentre la cancelliera Merkel vede il presidente degli Stati Uniti.


Pubblicato da www.ilgiornale.it

Era diretto verso il centro di Amburgo il corteo che questa sera aveva iniziato a sfilare, alla vigilia dell'incontro tra Angela Merkel e Donald Trump, bloccato dalla polizia tra momenti di tensione per il rifiuto dei manifestanti all'ordine di togliersi le maschere dal volto.


Momenti che sono sfociati in scontri tra gli uomini delle forze dell'ordine e la polizia, che su twitter parla di "black bloc" e di lancio di oggetti vari, inclusi sassi, petardi e bottiglie. In migliaia stanno manifestando contro il colloquio iniziato all'Atlantic, dove i leader di Stati Uniti e Germania si incontrano in un faccia a faccia.
20mila gli addetti alla sicurezza schierati ad Amburgo, tra cui 15mila agenti locali. Su twitter la polizia ha annunciato l'annullamento della marcia dopo gli scontri.
Da domani si apriranno formalmente i lavori per il G20, ma già da alcuni giorni la cancelliera Merkel sta incontrando i leader internazionali ad Amburgo.
Oggi l'incontro su cui si concentra l'attenzione mediatica, quello con il presidente degli Stati Uniti, ma intanto è Handelsblatt a dire che tra Merkel e Putin si sarebbe trovata un'intesa su due temi centrali: libero scambio e l’accordo Cop21 sul clima di Parigi. Su quest'ultimo tema il passo indietro degli Stati Uniti di recente.-

Nessun commento:

Posta un commento