martedì 4 luglio 2017

Burundi, medico italiano

ucciso nella sua abitazione.

Portavoce polizia, accoltellato, fermata ex convivente.



Redazione ANSA ROMA
News

Un medico italiano, Franco de Simone, da anni residente in Burundi, è stato ucciso a coltellate nella sua casa nel quartiere residenziale della capitale Bujumbura. Lo ha reso noto il portavoce della polizia locale, Pierre Nkurikiye in un tweet, annunciando che per la morte del chirurgo è stata fermata una donna. Si tratterebbe della ex convivente, riferisce la stessa fonte.
Il decesso è stato confermato anche dalla Farnesina. "Il Ministero - si apprende - fin dal primo momento segue il caso, in stretto contatto con l'ambasciata d'Italia a Kampala, in Uganda (competente territorialmente) e con la famiglia del connazionale, a cui viene prestata tutta l'assistenza necessaria". (ANSA)

Nessun commento:

Posta un commento