sabato 17 giugno 2017


Tgcom24

Ischia,

nave contro la banchina

durante la manovra di

attracco: 50 feriti lievi.


Contusioni per i passeggeri che erano in attesa di sbarcare. I passeggeri: "Temevamo fosse un attentato".


Ischia, nave contro la banchina durante la manovra di attracco: 50 feriti lievi
Foto gentilmente concessa da Teleischia
Una nave della compagnia privata Medmar, la "Maria Buono", è andata a sbattere contro la banchina nel corso della manovra di attracco. E' successo nel porto di Casamicciola, a Ischia. I passeggeri che erano in attesa di sbarcare sono caduti e 50 di essi sono rimasti leggermente feriti. Una donna, soccorsa con ambulanza, ha riportato un lieve trauma cervicale. La nave è stata fermata dalla Capitaneria di Porto per accertamenti tecnici.
Il direttore dell'ospedale Rizzoli di Ischia, Roberto Capuano, ha affermato che aumenta di ora in ora il numero dei passeggeri della "Maria Buono" che si stanno recando al pronto soccorso. "E' un afflusso continuo - ha sottolineato - ma si tratta di traumi minori, leggere contusioni e anche soggetti in stato d'ansia".

I passeggeri: "Temevamo fosse un attentato" - I passeggeri della nave della Medmar, ancora scossi per l'accaduto e in attesa delle visite dei sanitari, hanno raccontato di aver temuto che l'incidente fosse in realtà "un attentato perché l'impatto è stato forte, poi il panico a bordo ha fatto il resto". "Al momento di alzarmi per avvicinarmi all'uscita c'è stato l'impatto - racconta una donna presente sulla nave al momento dell'incidente - e in quel momento è stato il panico a bordo, sono stata investita e colpita da altri passeggeri in fuga".

Superyacht investe barche ormeggiate a Portofino - Neanche 24 ore prima dell'incidente di Ischia, a Portofino uno yacht di lusso lungo circa 50 metri ha sbagliato manovra all'interno del porticciolo di Portofino, investendo una dozzina di barche ormeggiate nell'area di sosta e provocando danni ingenti. Fortunatamente a bordo dei natanti non c'erano persone. Diversi gommoni e imbarcazioni degli ormeggiatori e della capitaneria sono subito intervenuti per aiutare lo yacht a completare la manovra senza creare ulteriori danni. -

Nessun commento:

Posta un commento