giovedì 8 giugno 2017

TERME VIGLIATORE –

Alla “Flower Parade” anche

Librizzi.



            



Scuola e comune di Librizzi parteciperanno alla “Flower Parade”.

Con grandissimo entusiasmo la Scuola di Librizzi facente parte dell’Istituto Comprensivo di San Piero Patti e l’Amministrazione Comunale di Librizzi, hanno confermato la loro partecipazione alla Sfilata dei Fiori “Flower Parade” che si terrà a Terme Vigliatore l’8 e 9 luglio. Un folto gruppo denominato “La Sicilia ‘na terra priziusa” coordinato dalla Professoressa Rosa Clara Danzì, sfilerà per le vie termensi preceduti da un loro carretto siciliano per l’occasione adeguatamente infiorato. Soddisfatto il Sindaco di Librizzi Ing. Renato Cilona il quale coglie oltre all’aspetto prettamente del divertimento per i propri concittadini, anche il lato promozionale che inevitabilmente scaturisce per il delizioso centro nebroideo.
Cresce quindi il numero dei partecipanti che arriveranno da fuori Terme Vigliatore, al momento oltre al Comune di Librizzi, sarà presente un gruppo proveniente da San Piero Patti, il carro con gruppo della ProLoco Comune di Sinagra, alcune carrozze infiorate a cura dell’Associazione “Pizzucasteddu Pizzu a lampa” di Barcellona Pozzo di Gotto da dove arriveranno anche diverse scuole di danza che sfileranno con quelle locali. Tanto ancora bolle in pentola e altri gruppi da altri comuni sono in via di definizione.
Serrato a lavoro il gruppo organizzativo, con l’Assessore al Turismo Stefano Feminò, l’Assessore al Marketing Territoriale Michele Isgrò, Stella Giunta cui è stata affidata la Direzione Artistica e tutta la ProLoco Terme Vigliatore rappresentata dal Presidente Daniele Biondo. In moto anche l’Assessore alla Istruzione Gigia Iannello che sta lavorando per creare un gruppo di sfilata con alunni e genitori post scolastico.
Nei due giorni grandi spazio al divertimento dei bambini, con diverse attrazioni, giostre trenini e gonfiabili montate nell’area del municipio, Prevista anche una massiccia presenza di artigiani e hobbysti mentre si profila anche l’ipotesi di un concorso di torte a tema di agrumi fatte in casa.
Un evento unico,  dedicato agli agrumi, che ha l’ambizione da qui a qualche anno di attrarre l’attenzione di tutta la Regione. Proprio per questo l’Amministrazione invita attività, associazioni e cittadini a partecipare. -

Nessun commento:

Posta un commento