domenica 4 giugno 2017

SANT'AGATA MILITELLO: PRESENTATO IL PROGETTO DIDATTICO FORMATIVO





“Anch’io sono la Protezione civile”


Ieri mattina nell’aula consiliare l’ingegnere Alfredo Biancuzzo, dirigente del Servizio 11 del  Dipartimento regionale della Protezione civile di Messina, e gli architetti della Protezione Civile Maria Drago, Antonella Paparone e Maurizio Venuto hanno illustrato i punti cardine del progetto che mira alla diffusione della cultura di protezione civile.


Di concerto con l’amministrazione comunale, il progetto è rivolto a tutte le classi della scuola primaria e secondaria . Si tratta di un percorso formativo finalizzato a promuovere esperienze di educazione alla prevenzione e alla solidarietà, stimolando comportamenti consapevoli e corretti. Verrà realizzato con il prezioso contributo del gruppo di volontariato locale N.O.I.S., coordinato nella città da Salvatore Tomasi.
All’iniziativa hanno partecipato i dirigenti scolastici degli istituti cittadini, il sindaco Carmelo Sottile e l’esecutivo, tra cui gli assessori Melinda Recupero, Giuseppe Puleo e Nino Testa. “ In questa prospettiva – afferma l’ing. Biancuzzo- è importante che la scuola e le forze istituzionali del territorio intraprendano un percorso di dialogo ed interazione, disponendosi come un’utile risorsa attiva e partecipativa alla vita comunitaria”.
Il progetto dovrà essere gestito da un gruppo di coordinamento al quale verrà affidato il compito di far circolare le informazioni, raccordare le progettualità, pianificare gli interventi e le fasi di realizzazione di un’iniziativa destinata a culminare in un evento conclusivo con la partecipazione degli studenti e delle loro famiglie, degli enti locali e degli altri soggetti coinvolti.
Il progetto, della durata trimestrale, sarà articolato in diverse fasi, ognuna delle quali sarà deputata al raggiungimento di determinati obiettivi: dall’ascolto, alla sensibilizzazione e alla formazione, poste in essere dai volontari e dagli esperti della Protezione civile. -

Nessun commento:

Posta un commento