martedì 13 giugno 2017

OLIVERI: INTERESSANTE PROPOSTA DEL MOVIMENTO CIRANO.

“Commissione per la tutela e gestione del

verde pubblico”.




Il verde urbano è un elemento peculiare nel determinare il senso estetico di una città. La presenza dl verde nelle città, gli spazi dedicati e la cura, sono considerati indici principali di civiltà e vivibilità. In sintesi, il verde pubblico è in grado di contribuire al livello di qualità della vita, migliorando l’accoglienza ai visitatori che frequentano il nostro paese.
Negli ultimi anni, molte decisioni e iniziative intraprese dalla nostra amministrazione hanno suscitato preoccupazione e dissenso nella nostra comunità. L’ultima quella di riempire a cemento le aree dedicate alla messa a dimora della piante lungo il corso Cristoforo Colombo.
Questo denota una forte sensibilità dei nostri concittadini riguardo questo tema.
Ancora una volta, il nostro movimento desidera contribuire alle attività di sviluppo del nostro paese in maniera costruttiva e propositiva.
Tutto ciò premesso, allo scopo di:
  • valutare attentamente le caratteristiche che il verde urbano deve possedere;
  • migliorarne la funzione e la gestione,
  • consentire una razionale pianificazione degli interventi e di implementazioni di nuove aree verdi;
  • esaltare le funzioni di arredo che il verde induce;
  • promuovere la redazione e adozione di un Piano del verde urbano;
il movimento Cirano propone l’istituzione della “Commissione per la tutela e gestione del verde pubblico”.

COMPETENZE DELLA COMMISSIONE
  1. Commissione per la tutela e gestione del verde pubblico è competente ad esprimere pareri, non vincolanti, in merito a qualunque attività riguardi il verde pubblico del Comune di Oliveri.
  2. La Commissione esprime il proprio parere prestando particolare attenzione alla coerenza dell’intervento in progetto con i principi, le norme ed i vincoli degli strumenti vigenti, nell’ottica di una tutela complessiva del territorio, valutando gli interventi proposti in relazione alla compatibilità con i valori paesaggistici riconosciuti e la congruità con i criteri di gestione del bene tutelato.
  3. Prima di emettere il proprio parere motivato la Commissione può richiedere tutte quelle indicazioni, delucidazioni ed integrazioni documentali del caso al fine di un completo ed esauriente esame dal punto di vista paesaggistico e di inserimento ambientale delle iniziative previste.
COMPOSIZIONE DELLA COMMISSIONE
  1. La Commissione è composta da n. 5 membri: un consigliere rappresentante della attuale maggioranza; un consigliere rappresentante della attuale minoranza; un membro della giunta comunale; un cittadino di Oliveri (scelto a sorteggio fra i volontari); un tecnico ad indirizzo agrario, regolarmente iscritto ad un ordine professionale (scelto a sorteggio fra i volontari o nominato dalla giunta).
  2. Il Presidente è nominato dai membri della Commissione nel corso della sua prima seduta tra i suoi componenti.
NOMINA DELLA COMMISSIONE 
  1. La Commissione è nominata dalla Giunta Comunale con apposita delibera.
  2. Ove richiesto, Il possesso del titolo di studio e dell’esperienza richiesta, nonché gli ulteriori titoli professionali attinenti alla tutela e valorizzazione del verde dovranno risultare dal curriculum individuale allegato alle candidature presentate alla Giunta Comunale.
INCOMPATIBILITA’
  1. I componenti della Commissione per la tutela e gestione del verde pubblico non possono essere contestualmente membri della Commissione Edilizia presso il Comune di Oliveri.
  2. I componenti della Commissione devono astenersi dal prendere parte alla discussione e alla votazione relativamente ad interventi riguardanti interessi propri o di loro parenti o affini, fino al quarto grado.
CONVOCAZIONE DELLA COMMISSIONE
  1. La Commissione è convocata dal Presidente, presso la sede del Comune di Oliveri.
  2. L’invio della convocazione è effettuato almeno 48 ore prima della seduta, a mezzo posta, telegramma, telefax o posta elettronica, SMS.
  3. L’ordine del giorno deve contenere l’indicazione dei singoli argomenti da trattare.
INDENNITA’ 
  1. Per i componenti della Commissione non sono previsti gettoni di presenza o indennità. -

5 commenti:

  1. Tutte le proposte avanzate dal movimento Cirano all'amministrazione Pino testimoniano l'alto tasso di reciproca collaborazione. Manifestano anche quale futuro potrebbero garantire al paese di Oliveri se riuscissero a vincere le prossime comunali alleandosi con personaggi "insospettabili" di uguale sensibilità politica.

    RispondiElimina
  2. dopu chi rubaru a santa chiara ci misunu i porti di ferro. quattru muccusi ni volissiru nsignari a campari.

    RispondiElimina
  3. Chi distrugge la propria famiglia e il proprio patrimonio economico non può pretendere di ricoprire cariche pubbliche perché non può offrire nessuna garanzia di affidabilità agli elettori.

    RispondiElimina
  4. Alcuni politicanti locali oltre la propria famiglia e/o il loro patrimonio hanno distrutto anche altre famiglia e/o il patrimonio dei loro genitori e parenti o affini.

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina