domenica 18 giugno 2017

Mali, spari in un resort

di lusso frequentato da

turisti occidentali.

Il luogo colpito è il Campement de Kangaba, centro di villeggiatura nel quartiere Yirimadjo, alla periferia di Bamako.

Un commando di jihadisti questa sera, intorno alle 19.30, ha assaltato un villaggio turistico camp Kangaba nella periferia della capitale del Mali, Bamako.




Sono almeno due le vittime accertate, da quanto ha riferito il ministero della Sicurezza maliano, tra cui una persona di nazionalità franco gabonese. Il resort è molto frequentato da occidentali e si trova vicino all'aeroporto di Bamako. In serata le forze speciali maliane hanno fatto irruzione nell'hotel di lusso e hanno liberato una ventina di persone che erano state prese in ostaggio. All'esterno della struttura turistica si vedono colonne di fumo. Alcuni testimoni hanno raccontato di aver sentito delle esplosioni e che gli aggressori gridavano Allah Akbar. Non è la prima volta che un hotel viene preso di mira a Bamako. Il 20 novembre 2015 una ventina di persone sono state uccise in un attacco contro il Radisson Blu Hotel, uno dei più esclusivi della capitale del Mali. Qualche settimana prima, nel marzo 2015, in un attacco contro il ristorante bar La Terasse erano state uccise cinque persone, tra cui due occidentali. -

Nessun commento:

Posta un commento