venerdì 23 giugno 2017

L’ultimo commosso saluto a

Ciccio Corriera nella sua

Messina. Lacrime al

“Franco Scoglio”.




In tanti oggi hanno voluto esserci all’interno del Duomo di Messina per rendere l’ultimo saluto a Ciccio Corriera, il 30enne morto a Roma nei giorni scorsi a causa di un terribile incidente in via Palombarese. E anche quando ha lasciato la Cattedrale, Ciccio è stato accompagnato da un corteo di scooter che, con il suono dei loro clacson, lo hanno seguito fino al cimitero. C’erano i suoi compagni di Curva, di fede biancoscudata allo stato puro. Ma c’erano anche rappresentanti di altre tifoserie, alcune rivali.
Ciccio Corriera è rimasto coinvolto lo scorso 9 giugno in un incidente stradale. Stava percorrendo a bordo della sua moto la via Palombarese. Una Fiat Punto, condotta da un trentaduenne palermitano, stava svoltando per immettersi all’interno di un’attività commerciale, mentre il 30enne messinese proseguiva in direzione Roma. Lo scontro è stato violentissimo e ad avere la peggio è stato il giovane di Messina che fu trasportato d’urgenza in gravi condizioni all’Ospedale Sant’Andrea di Roma. Dopo sei giorni, Ciccio purtroppo ha perso la sua lotta contro la morte. Oggi i funerali nella sua Messina, tra gli amici di sempre.
Toccante il momento in cui la salma di Ciccio, eterno cuore giallorosso, ha fatto il suo ingresso allo Stadio “Franco Scoglio”, dove i tifosi della Curva Sud lo hanno salutato con cori e fumogeni. Come un campione volato in cielo troppo presto. -

Nessun commento:

Posta un commento