giovedì 22 giugno 2017

Frattura con una testata

il naso a un poliziotto,

arrestato “Pippo Bibita”.



E’ successo ieri intorno alle 21.50 in Piazza Lo Sardo. Nella zona centrale di Messina un  sovrintendente di Polizia ed il fratello hanno subito un’aggressione da parte di un pluripregiudicato, Giuseppe Cambria di 63 anni, più noto come “Pippo Bibita”. Una Volante allertata dal poliziotto è intervenuta in soccorso del fratello, trovato sanguinante perché poco prima colpito al volto con un casco. I tentativi di allontanamento dell’aggressore non hanno sortito l’effetto desiderato, ed infatti nonostante la presenza degli agenti di Polizia e la consapevolezza che una delle vittime fosse un pubblico ufficiale, Cambria all’improvviso ha colpito con una violenta testata all’altezza del naso il sovrintendente, che ha riportato una frattura pluriframmentata guaribile in 30 giorni. Bloccato dai poliziotti il pluripregiudicato è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di giudizio. -


Like

Nessun commento:

Posta un commento