mercoledì 28 giugno 2017

Csc: stime Pil riviste in forte

rialzo, in 2017 +1,3%.

Indicazioni precedenti si fermavano a +0,8%. In 2018 +1,1%.




Redazione ANSA ROMA
News

ROMA - Confindustria rivede in forte rialzo le stime sul Pil per il 2017, indicando una crescita del +1,3%, contro il precedente +0,8%. Secondo le nuove previsioni del Csc, il Centro studi di Confindustria, va meglio anche il Pil del 2018, al +1,1% (dal +1,0%). La correzione, rispetto ai dati di dicembre, è in buona parte dovuta all'innalzamento delle statistiche dell'Istat, viene spiegato. In generale, per il Csc l'accelerazione è stata trainata da "export e investimenti".
"Non bisogna dimenticare" che in Italia ci sono "7,7 milioni di persone cui manca il lavoro, in tutto o in parte". Così il Csc, il Centro studi di Confindustria, nel rapporto sugli scenari economici. Un bacino "ancora ampio" fatto da disoccupati ma anche da occupati part time involontari o persone disponibili a lavorare ma che non cercano. Ciò nonostante "i miglioramenti registrati negli ultimi anni". (ANSA)

Nessun commento:

Posta un commento