domenica 25 giugno 2017

CAPO D'ORLANDO: NON SOLO SABBIA NEL RIPASCIMENTO DEL "LIDO DEL SOLE".


La minoranza interroga.


La polemica sul ripascimento “privato” del Lido del Sole ed autorizzato dal Comune oltre che sui social adesso si trasferisce anche nell’aula consiliare.

La minoranza ha infatti presentato una interrogazione al sindaco per verificare se i lavori autorizzati siano stati compiuti come da determina. Già qualche giorno fa la protesta si era solleva sui social network in quanto veniva denunciato l’utilizzo di massi “estranei” per la realizzazione di un piccolo pennello stabilizzante.

Di seguito l’interrogazione integrale presentata dai consiglieri di minoranza

Oggetto: INTERROGAZIONE URGENTE INTERVENTO DI URGENZA A SALVAGUARDIA DEL LITORALE

I sottoscritti consiglieri comunali Salvatore Alessio Micale, Angiolella Bottaro, Gaetano Sanfilippo Scimonella, Gaetano Gemmellaro, Sandro Gazia, Daniela Trifilò, premesso che:

  • l’ambiente costiero è un sistema altamente fragile e dinamico;
  • fra le cause che ne determinano l’erosione, cioè l’avanzamento o l’arretramento della linea di costa, i fattori antropici e geologici, risultano essere elementi rilevanti;
  • il litorale di Capo d’Orlando, come noto, è soggetto ad erosione derivante da cause concomitanti che hanno determinato negli anni la seria riduzione della linea di costa;
  • è necessaria un’ attenta e complessiva valutazione sulla situazione della costa e su idonee strategie per la sua salvaguardia;

considerato che:

  • con nota 15460 del 12 giugno 2017 è stato richiesto dal titolare della Ditta Lido del Sole, l’autorizzazione ad intervenire immediatamente per collocare “materiale arenario”, facendosi carico del costo del trasporto e della distribuzione del “materiale sabbioso”, a tutela dei sottoservizi adiacenti alla sua attività, il 12 giugno 2017 con nota prot. 2727 viene formulata relazione dagli uffici comunali competenti, indirizzata al Sindaco, nella quale si ipotizza la possibilità di “ricostruire il tratto di spiaggia con versamento di inerti prelevati dall’accumulo di Bagnoli”, è stata inserita al registro generale in data 16 giugno 2017 Ordinanza sindacale n.116 avente come oggetto: ”Intervento d’urgenza a salvaguardia della pubblica incolumità e del litorale-realizzazione ripascimento-tratto antistante Lido Del Sole”;
  • nella sopracitata ordinanza sindacale si fa esclusivo riferimento a sabbia da prelevare nella zona antistante il costruendo porto;

tutto ciò premesso e considerato i sottoscritti consiglieri interrogano la S.S. per conoscere e/o sapere:

  • se e da chi è stata effettuata la supervisione dei lavori in oggetto e se gli stessi sono stati eseguiti sotto la diretta sorveglianza e direzione dei lavori dell’U.T.C., così come previsto nella citata ordinanza ;
  • se i lavori sono stati realizzati in conformità a quanto disposto dall’Ordinanza predetta, ovvero con accumulo esclusivo di sabbia;
  • quali urgenti iniziative intende intraprendere per interessare l’intero Consiglio Comunale sullo stato delle attività e delle iniziative in corso a tutela dell’intera costa orlandina.

Si richiede risposta scritta ed urgente ed inserimento all’o.d.g. del primo Consiglio Comunale utile.

f.to Micale-Bottaro-Sanfilippo-Gemmellaro-Gazia-Trifilò. -

1 commento:

  1. La minoranza di Oliveri non può interrogare perché il Sindaco rispetta le leggi e i regolamenti concordati.

    RispondiElimina