martedì 2 maggio 2017

PIRAINO GIOVANE –

Verso le elezioni… sogni

& bisogni di Caterina.



            
received_1528625120522344
Caterina Scaffidi, liceale, ne parla con Ivonne Agostino.

lintervista di ivonne piraino 2017

Continua il “viaggio” tra i ragazzi di Piraino, tra suggerimenti, idee e rimbrotto, in vista delle prossime amministrative.

i-love-piraino

Nome?
Caterina


Cognome?
Scaffidi


Data di nascita?
26.01.1999


Interessi?
Frequento il liceo Vittorio Emanuele III a Patti, sezione linguistica. Amo le lingue e, dall’età di 5 anni, frequento un corso di pattinaggio nel mio paese, a Gliaca, nel salone messo a disposizione dalla parrocchia.
Il corso di pattinaggio si chiama ASD SKATINGVENERE.
Mi sono impegnata, sin dalla prima elementare, a partecipare alle numerose attività proposte dalla parrocchia come il Greast.
Dall’età di 14 anni sono diventata io stessa un’animatrice: amo stare a contatto con i bambini e rendermi utile per coinvolgerli nelle varie attività (danza, pattinaggio, disegno ecc.).

Quali sono le attrattive di Gliaca dal punto di vista di un giovane?
L’attrattiva fondamentale di Gliaca è la sua spiaggia: si tratta di un paesino balneare frequentato da molti turisti, soprattutto in estate.
La spiaggia è un punto di ritrovo, sia per noi ragazzi del posto sia per le amicizie estive.

Secondo te quali sono i pregi e i difetti del tuo paese?
I pregi del mio paese sono tanti ma lo sono ancor di più i difetti!
Gliaca, ovviamente, é il paesino che offre di più rispetto agli altri facenti parte del comprensorio ma ci sono numerose mancanze che noi giovani avvertiamo chiaramente.

Quali sono le migliorie che si dovrebbero apportare a Gliaca?
Beh, sicuramente dal punto di vista della manutenzione.
Via Castello, a Gliaca, sembra essere stata dimenticata e con lei l’iniziativa di creare un marciapiede percorribile, da anni promesso ma ancora non realizzato.
Io ne avverto fortemente il disagio, essendo residente in quella zona: Via Castello è stata da sempre dimenticata dal comune.

Cosa ti aspetti dal futuro sindaco? Cosa gli consiglieresti?
Mi aspetto che il futuro sindaco sia una persona concreta, che porti avanti le promesse fatte durante la campagna elettorale.
Gli consiglierei di valorizzare la nostra associazione del pattinaggio: necessitiamo di una vera e propria pista.
Durante le precedenti amministrazioni più volte si sono impegnati a darcela, ma sembra essere rimasta un sogno utopico.

Cosa contesti al sindaco uscente?
Di non essere stata concreta e non essersi messa in gioco per i ragazzi. -

received_1528629390521917
IVONNE AGOSTINO

Nessun commento:

Posta un commento