domenica 14 maggio 2017

OLIVERI: "CIRANO GIOVANI" RICORDA VITTIME DI MAFIA.

Pubblicato il maggio 10, 2017 da Cirano

In occasione della commemorazione dell’uccisione di Peppino Impastato, un simbolo della resistenza alla mafia, noi di Cirano Giovani sentiamo l’obbligo di ricordare lui e le altre vittime di mafia.

Il 9 maggio del 1978 in un paesino della Sicilia che si affaccia sul mare , viene dilaniato da una violenta esplosione Giuseppe Impastato . « Peppino » è un giovane di 30 anni che si batte contro la mafia che uccide la sua terra . Egli nasce in una famiglia mafiosa ma riesce a sfuggire al suo destino e a scappare da una realtà che tiene imprigionati tutti i siciliani . Questo ci fa capire che le cose possono cambiare e che ognuno di noi può contribuire a distruggere questa ” montagna di merda  a cui noi non dobbiamo abituarci propio come dichiara nella sua radio antimafiosa”.

8 Maggio 1947 a Palermo venne uccisa Michelangela Salvia.

8 Maggio 1982 Porto Empedocle (AG). Giuseppe Lala, Domenico Vecchio e Antonio Valenti uccisi sul posto di lavoro.

8 Maggio 1998 Oppido Mamertina (RC) restano uccisi Mariangela Anzalone 9 anni e il nonno Giuseppe Bicchieri, 50 anni. Una famiglia distrutta perché si trovava a passare per caso dal luogo di un agguato.

9 Maggio 1990 Palermo. Ucciso Giovanni Bonsignore dirigente superiore della Regione Siciliana. Si era opposto alla concessione di un finanziamento “illegittimo” chiesto da un consorzio agroalimentare.




_____________________________________

Desidero informare "CIRANO GIOVANI" che due nostri concittadini (uno minorenne) vennero uccisi dalla MAFIA.
Sono noti i nomi ed i cognomi degli UCCISI e degli uccisori.
Inoltre, desidero informare i GIOVANI che notoriamente la mafia odierna si è infiltrata anche in tutte le ISTITUZIONI.
Gli  ADULTI  conoscono bene l'argomento.
Se vogliamo distruggere la "MONTAGNA  DI  MERDA",  PARLIAMONE.
IO  SONO  DISPONIBILE. -
Antonio Amodeo

11 commenti:

  1. Oliveri è una polveriera a cielo aperto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Volevi dire: è una fogna a cielo aperto?

      Elimina
  2. La mafia e le associazioni affiliate spesso utilizzano i ragazzi per le loro finalità.

    RispondiElimina
  3. Non credo che i padri di questi bravi ragazzi vogliono veramente distruggere questa montagna di merda. Non gli conviene farlo.

    RispondiElimina
  4. Secondo me non leggete e/o non capite la gravità delle cose scrivete

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me dobbiamo leggere e scrivere ciò che conviene a te e ai tuoi complici.

      Elimina
  5. I figli ed i nipoti di quelli che hanno lottato per liberare il popolo di Oliveri dalla schiavitù dei feudatari, a causa della loro stupidità, stanno distruggendo il riscatto morale, politico ed economico faticosamente raggiunto dai loro antenati.

    RispondiElimina
  6. aspettiamo che ci salviate da questa ondata di stupidità

    RispondiElimina
  7. Ma che belle parole(ei fù luciano rispoli).
    Ma con le "demolizioni" come và?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aspettano la nuova legge annunciata oggi dal TG.

      Elimina
  8. I ciranini toccano argomenti vietati alla loro età. Forse scrivono gli adulti e firmano i ragazzi. Sarebbe più conveniente per tutti se discutono di cose di Dio e di Chiesa.

    RispondiElimina