lunedì 15 maggio 2017

Istat rialza inflazione aprile,

all'1,9%.

Balzo dovuto a prezzi energia, tasso massimo da 4 anni.




Il tasso di inflazione dell'1,9% di aprile è il più alto registrato dall'Istat da oltre quattro anni. Un aumento tendenziale dei prezzi analogo era stato toccato a febbraio 2013, mentre per trovarne uno maggiore bisogna tornare indietro ancora di un mese fino a gennaio 2013 (quando l'incremento era stato del 2,2%).
  
I prezzi dei beni alimentari, per la cura della casa e della persona che riempiono il cosiddetto "carrello della spesa" degli italiani diminuiscono dello 0,4% ad aprile su base mensile e registrano un aumento dell'1,8% su base annua, in frenata dal +2,3% di marzo. Si tratta del secondo rallentamento consecutivo dopo che a febbraio i rincari avevano raggiunto il 3,1%, il livello maggiore da otto anni, sulla spinta degli aumenti da record dei prezzi dei vegetali freschi. (ANSA)

Nessun commento:

Posta un commento