mercoledì 3 maggio 2017

Ddl concorrenza, Governo

chiede fiducia.

Mise apre a confronto con taxi e Ncc.




Redazione ANSA ROMA
News


(ANSA) - ROMA, 3 MAG - Il governo ha chiesto il voto di fiducia per il disegno di legge di conversione del decreto sulla concorrenza. A comunicarlo, nell'Aula del Senato, è la ministra per i Rapporti con il Parlamento Anna Finocchiaro. E' stata convocata la Conferenza dei Capigruppo per decidere tempi e modalità della votazione.
    Con l'approvazione da parte dell'Aula del Senato del ddl Concorrenza e della relativa delega al governo sul riordino del settore dei trasporti si interverrà sull'adeguamento dell'offerta alle nuove tecnologie, al contrasto dell'abusivismo e alla promozione della concorrenza. Sul tema della regolamentazione delle nuove piattaforme digitali del settore (come Uber e MyTaxi) fonti del Mise confermano che i decreti legislativi saranno decisivi e che c'è un'apertura al dialogo e al confronto con il mondo dei tassisti e degli Ncc da parte del ministero e dello stesso ministro Carlo Calenda. Il metodo del confronto caratterizzerà infatti la fase di stesura dei decreti delegati. (ANSA)

Nessun commento:

Posta un commento