Usava il suo autosalone come copertura per nascondere la droga da piazzare sul mercato di Caltagirone (Ct), ma i carabinieri del Nucleo operativo di Caltagirone hanno fatto irruzione nel locale e sventano i piani del titolare.
I militari hanno scovato uno scatolone contenente 24 panetti di  “hashish”, del peso di circa due chli e mezzo,  580 grammi di marijuana e un bilancino di precisione. Nell’abitazione del proprietario dell’autosalone sono stati rinvenuti e posti sotto sequestro 46mila euro in contanti, ritenuti il provento dell’attività di compravendita della droga.
La droga sequestrata, opportunamente lavorata ed immessa sul mercato al dettaglio, avrebbe potuto fruttare una cifra molto vicina ai 50.000 euro.
L’arrestato, un 34enne del luogo, è stato associato al carcere di Caltagirone dove risponderà all’Autorità Giudiziaria di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.-
Angelo Conti