domenica 7 maggio 2017

Boko Haram libera 82

studentesse rapite

tre anni fa.

Rilasciate 82 delle 276 studentesse rapite da Boko Haram nell'aprile del 2014. Nelle mani dei terroristi ne resta ancora un centinaio.

Dopo più di tre anni, i miliziani di Boko Haram hanno liberato 82 delle 276 studentesse rapite ad aprile 2014 in una scuola secondaria di Chibok, città nordorientale della Nigeria.



Le ragazze sono state rilasciate grazie ai negoziati che il governo ha condotto con i terroristi islamisti nigeriani. Stando alle dichiarazioni di una fonte militare, attualmente le giovani donne si trovano a Banki, al confine con il Camerun, per dei controlli medici prima di essere trasferite a Maiduguri, capitale dello stato di Borno. Un'altra ventina di ragazze era stata rilasciata lo scorso ottobre. Nelle mani dei jihadisti restano quindi altre 113 giovani, come ricorda la Bbc. La maggioranza delle ragazze rapite erano cristiane (la Nigeria è sostanzialmente spaccata in due dal punto di vista religioso, al nord vivono i musulmani e a sud i cristiani) ma vennero costrette in alcuni casi a convertirsi e a sposare i loro carnefici. -


Nessun commento:

Posta un commento