domenica 7 maggio 2017

Barcellona, Sicilia Esperantista ha ricordato l’ideatore della lingua esperanto.


Autore: redazione.
Pubblicato il 7 maggio 2017 da www.24live.it



La federazione “Sicilia Esperantista”, presieduta dal professore Giuseppe Campolo, ha ricordato la figura di Ludwik Lejzer Zamenhof, medico e linguista polacco, che alla fine dell’1800 ideò la lingua esperanto,  con l’obiettivo di creare una lingua universale comprensibile da tutti i popoli.
Al convegno, aperto dell’intervento del professore Campolo e dai saluti dell’assessore alla cultura Ilenia Torre, sono intervenuti le professoresse Silvana Imbesi e Anna Maria Crisafulli Sartori e lo studioso Ignazio Miraglia, con gli intermezzi musicali affidati al pianista Biagio Ilacqua, al clarinettista Marco Salvaggio ed alla voce soprano Romilda Mangraviti. A conclusione dell’incontro, il dirigente dell’Istituto comprensivo “D’Alcontres”, Angelo Cavallaro, insieme al suo predecessore Giuseppe Speciale, hanno consegnato gli attestati di partecipazione al corso dei esperanto, organizzato dalla scuola e destinato agli studenti delle classi I e II. Il pomeriggio si è concluso con un caratteristico rinfresco Zamenhof. -

ConvegnoEsperantistaBarcellona39

Nessun commento:

Posta un commento