domenica 7 maggio 2017

Barcellona, eletto il nuovo consiglio direttivo della Pro Loco Manganaro

Autore: .
Pubblicato il 7 maggio 2017 da www.24live.it



L’assemblea dei soci dell’associazione Pro Loco “Alessandro Manganaro” di Barcellona Pozzo di Gotto ha rinnovato il consiglio direttivo, che sarà adesso presieduto dalla docente e giornalista Flaviana Gullì, caporedattore della testata online “24live.it”. La nuova presidente, prima donna a guidare una delle associazioni più importanti della città, succede al critico d’arte Andrea Italiano, che resta all’interno del consiglio direttivo così come il vicepresidente uscente Giuseppe Giunta. Il ruolo di vicepresidente è stato adesso affidato a Salvatore Scilipoti, quello di segretario a Gaetano Mercadante e quello di tesoriere a Sergio Donato. I componenti dell’organo amministrativo dell’associazione di promozione turistica e culturale della città sono Pierangelo Giambra, Leticia Baldo Harasiwha e Felice Mancuso. L’elezione ha trovato un consenso unanime tra i soci che hanno partecipato all’adunanza.
All’interno del direttivo sono state assegnate alcune deleghe, in modo tale che ciascun componente si possa occupare di un settore specifico di competenza. Il vicepresidente Salvatore Scilipoti avrà la delega alle tradizioni popolari insieme al presidente onorario Gino Trapani, Gaetano Mercadante si occuperà, invece, del teatro, Andrea Italiano avrà la delega per l’arte, Giuseppe Giunta quella alla letteratura e Pierangelo Giambra all’editoria.
Prima dell’elezione del nuovo direttivo, il presidente uscente, Andrea Italiano, ha chiarito le ragioni della sua scelta di lasciare la presidenza, pur continuando ad impegnarsi per la Pro Loco Manganaro: “Dopo sei anni – ha dichiarato – era arrivato il momento di cambiare guida per allargare il raggio d’azione dell’associazione. I nuovi ingressi nel direttivo potranno dare nuova linfa alla Pro Loco con idee nuove che potranno rilanciare il ruolo della nostra associazione sul territorio”.
Nel suo discorso di insediamento, Flaviana Gullì, nuova presidente della Pro Loco, ha sottolineato che tra gli obiettivi prioritari del nuovo direttivo ci saranno quelli di una collaborazione proficua con tutte le altre associazioni presenti sul territorio, in modo tale da lavorare tutte in sinergia per organizzare manifestazioni di più ampio respiro, di aprire le porte della Pro Loco al mondo dei giovani, con una partecipazione diretta degli studenti delle scuole, e di riprendere la  pubblicazione del periodico della Pro Loco “Simun”, fondato nel 2006 e di cui la stessa presidente è direttrice responsabile. “Questo incarico mi lusinga, soprattutto perchè sono chiamata a succedere a tre mostri sacri della cultura. Cercherò di operare al meglio, compatibilmente con i miei impegni personali e professionali, facendo tesoro delle esperienze di chi mi ha preceduto e della collaborazione del nuovo direttivo composto da professionisti competenti, ma soprattutto da persone che hanno a cuore la nostra città ed il suo sviluppo”. -

ElezioneProLoco11ElezioneProLoco14ElezioneProLoco03ElezioneProLoco01


Nessun commento:

Posta un commento