mercoledì 24 maggio 2017

Abusa di nigeriana

Cara Mineo, arrestato.

Bloccato un altro ospite della struttura,

portato in carcere.




Redazione ANSA MINEO (CATANIA)
News


(ANSA) - MINEO (CATANIA), 24 MAG - Personale del commissariato della polizia di Stato di Caltagirone e agenti della Questura di Rimini, in servizio al Cara di Mineo, hanno arrestato un pachistano di 33 anni, Mubashar Mushtaq, per violenza sessuale su una nigeriana domiciliata nel Centro di accoglienza richiedenti asilo del Catanese. Gli investigatori sono intervenuti dopo la denuncia della vittima. La vittima ha raccontato che l'uomo, dopo avere divelto la porta d'ingresso, ha fatto irruzione nel suo alloggio, l'ha schiaffeggiata e ha abusato di lei. L'aggressione è stata interrotta dall'arrivo di un inquilino della struttura che allertato dalle urla della vittima è intervenuto e ha allontanato di forza il violentatore.  
L'uomo, su disposizione della Procura di Caltagirone, è stato arrestato e condotto in carcere. (ANSA)

Nessun commento:

Posta un commento