mercoledì 19 aprile 2017

Voucher: Senato, decreto

passa con 140 sì, 40 no.

Provvedimento, già approvato alla Camera, diventa definitivo.




Redazione ANSA ROMA
News


Camusso, ok senza modifiche o pronti a referendum - "Bisogna trasformare in legge il decreto e farlo con il testo che è stato presentato. Siamo qui per rivendicare questo, avendo detto e continuando a dire che qualora non fosse così siamo pronti ad andare al referendum". Lo ha affermato il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, dal presidio organizzato nei pressi del Pantheon, in occasione della discussione e votazione al Senato per la conversione in legge del decreto per l'abolizione dei voucher e la reintroduzione della responsabilità solidale negli appalti. Camusso ha anche ribadito che con l'addio ai voucher "non si crea alcun vuoto normativo: è una leggenda inventata il giorno dopo il decreto. Forme di flessibilità e di lavoro breve ce ne sono in un numero infinito nel nostro ordinamento". Per le famiglie, ha ribadito, c'è "la nostra proposta contenuta nella 'Carta dei diritti universali del lavoro ' con la formulazione del rapporto di lavoro subordinato occasionale". (ANSA)

Nessun commento:

Posta un commento