venerdì 21 aprile 2017

Parigi, ucciso un agente agli

Champs Elysées. Abbattuto

l'aggressore. L'Isis firma

attacco. Presunto complice

si presenta ad Anversa.

Feriti gravemente altri due agenti. Spari di kalashnikov diretti alla polizia. L'attentatore era noto ai servizi di sicurezza: 'Aveva già sparato ad un agente nel 2001'. L'episodio è avvenuto a tre giorni dalle elezioni presidenziali in Francia.




Redazione ANSA
News


Nessun commento:

Posta un commento