Sono state dichiarate inagibili dai vigili del fuoco anche le due chiese del centro storico e sarebbe inagibile anche la chiesa di Santa Barnaba nel comune di Marino, nell’area dei Castelli romani. Già domenica erano stati invece riscontrati danni alla Cupola della Chiesa di Sant’Ivo alla Sapienza, capolavoro del Borromini, e una grossa crepa sul frontone della basilica di San Paolo.
Per decisione della sindaca Virgina Raggi, le scuole della Capitale sono chiuse “in modo tale che i tecnici e i responsabili della sicurezza possano andare ad effettuare tutte le verifiche”.-