giovedì 29 novembre 2012

PALLOTTOLE BOLLENTI

Le modelle inglesi Holly Peers e Rosie Jones a confronto nel calendario Hot Shots 2013. -
Fonte: www.lasiciliaweb.it

Pallottole bollenti

SICILIA DAVivereArchivio
Incendio nell'Eurotunnel.
In fiamme navetta merci.
Due ore di stop al traffico sotto la Manica. Non ci sono stati feriti.
Il tunnel ferroviario sotto la Manica e' stato sospeso per due ore a causa dell'incendio di una navetta merci. A riferirlo è la società Eurotunnel. che conferma la ripresa del "traffico riprende alle 16:00, con un'ora di anticipo rispetto alle prime stime". L'incendio non ha causato feriti. -
29 novembre 2012, 16.50
ENTI LOCALI :  6,7 MLN DI PREMIALITA' RIFIUTI PER 77 COMUNI SICILIANI.
Fonte: UFFICIO STAMPA PRESIDENZA REGIONE SICILIA.  

Palermo, 29 nov. (SICILIAE) - Sono 77 i comuni siciliani
che otterranno la premialita' per il servizio rifiuti del 2010.
Lo prevede un decreto del dirigente generale delle
Autonomie locali, Luciana Giammanco, gia' inviato alla
ragioneria dell'assessorato per la registrazione. 
La premialita' e' stabilita da una norma del 2010, che ha
previsto l'assegnazione di risorse aggiuntive, per
il triennio 2010-2012, a favore di quei Comuni che
abbiano assicurato l'integrale pagamento dei costi dei
servizi, ricevuti al 31 dicembre 2009 per la raccolta,
il trasporto e lo smaltimento in discarica dei rifiuti 
solidi urbani. 
La conclusione dell'istruttoria e' stata accelerata, grazie a
una direttiva del presidente della Regione, Rosario
Crocetta, per consentire ai comuni destinatari della
premialita' di poter inserire le risorse nelle variazioni dei
bilanci di previsione per il 2012. 
La somma destinata ai 77 comuni e' di 6,714 milioni,
mentre sono stati accantonati 2,182 milioni per altri 25
comuni per i quali e' necessario un supplemento d'istruttoria. 
I Comuni beneficiari della premialita' sono 5 in provincia
di Agrigento e Caltanissetta, 9 nel catanese, 25 a Messina,
17 a Palermo, 3 a Ragusa, 6 nel siracusano e 7 a Trapani. -
fdp/idn 
291409 Nov 12 NNNN 
29 Nov 2012

28 NOV 2012

MESSINA, LA BREVE: ARRESTATO LORENZINO INGEMI, FIGURA STORICA DELLA MAFIA MESSINESE. DEVE SCONTARE 5 ANNI E 16 GIORNI.

Postato da Enrico Di Giacomo - Cronaca da Messina e dintorni.

I CARABINIERI HANNO ARRESTATO LORENZINO INGEMI, 73 ANNI, FIGURA STORICA DELLA MALA MESSINESE: DEVE SCONTARE 5 ANNI E 16 GIORNI PER ESTORSIONE. -

PONTE MESSINA : CIUCCI, C'E' INTERESSE INVESTITORI GRAZIE A DECRETO

28 NOV 2012
Postato da Enrico Di Giacomo - Cronaca da Messina e dintorni.

Per la realizzazione del Ponte sullo Stretto di Messina “l’interesse degli investitori internazionali c’e’ e sulla base di questo decreto che auspichiamo sia convertito”. Lo afferma l’ad Stretto di Messina, Pietro Ciucci, a margine di un’audizione alla Camera in commissione Ambiente. Il provvedimento varato il 2 novembre scorso, sottolinea Ciucci, “da’ concretezza ad un modo di operare, e quindi possiamo a ragion veduta e con il supporto indispensabile del Governo avviare tavoli di trattativa ed individuare le fonti di finanziamento”. L’ad non esclude al riguardo l’interessamento di capitali cinesi e indica la grande potenzialita’ rappresentata dalla Sicilia quale “grande piastra logistica” per i traffici commerciali dai mercati orientali verso il Nord Europa. Quanto alle relative previsioni di traffico Ciucci puntualizza che sono state affidate alla societa’ di consulenza indipendente Steer Davies Gleave.
Ciucci esclude, pertanto, che il decreto legge sul ponte, prossimo a confluire nel Dl sviluppo, possa condurre allo stop definitivo al progetto (“sinceramente non l’ho letto cosi’”) e quanto ai fondi destinati dalla legge di Stabilita’ agli oneri derivanti da eventuali transazioni, conclude: “Spero che possano essere utilizzati per fare opere”. -

Maltempo: Clini, in arrivo piano da 40mld per messa sicurezza territorio

28 Novembre 2012 - 20:32


(ASCA) - Roma, 28 nov - ''La serie storica degli eventi climatici degli ultimi 15 anni in Italia ci sta dicendo che il clima sta cambiando e sta cambiando nella direzione peggiore. Presentero' nei prossimi giorni al Cipe un piano di interventi per l'adattamento al cambiamento climantico e la messa in sicurezza del territorio che comporta investimenti per circa 40 miliardi euro in 15 anni''. Lo ha annunciato il ministro dell'Ambiente, Corrado Clini, intervenendo al Tg1, dopo l'ondata di maltempo che ha investito l'Italia. ''E' necessario - ha aggiunto - attrezzare il nostro territorio nei confronti di un clima che cambia e il nostro territorio e' molto vulnerabile rispetto a questi cambiamenti''. -
SICILIA INParlamentoArchivio
Giunta Crocetta. Berretta (Pd): forti segnali di discontinuità
Il parlamentare siciliano: la scelta di Bianchi all'economia mi sembra che qualifichi ulteriormente questa giunta

Siciliaway incontra in Transatlantico il parlamentare del Pd Giuseppe Berretta.

Le nomine sono ancora calde, un primo giudizio sulla giunta Crocetta
"Credo che ci sia l'esigenza di rispettare le prerogative del Presidente e nell'ambito del modo in cui ha esercitato le prerogative il presidente io esprimo un apprezzamento per i forti segnali di discontinuità, sia in termini di qualità che in termini di presenza femminile molto nutrita. Tra l'altro la scelta di Bianchi all'economia mi sembra che qualifichi ulteriormente questa giunta". -
 28 novembre 2012, 19.25
Ivan Gabrielli

Precari. Il Governo starebbe lavorando a una proroga per i precari della P.A.

Il governo sta lavorando a una proroga dei contratti in scadenza nella pubblica amministrazione fino al prossimo 31 luglio da inserire nella legge di stabilità.
Meno male!
Finalmente il governo sta dimostrando un po’ di sensibilità nei confronti di un problema sociale.
Ma come la mettiamo con gli oltre 6 mila (i numeri non sono ancora definitivi e riguarderebbero solo le amministrazione centrali) esuberi di dipendenti pubblici già individuati dal ministero della Funzione Pubblica?. -
Fonte: www.benedettomineo.it

SPOGLIARELLO NEL PARCHEGGIO

Paz de la Huerta, attrice e modella americana, si cambia con disinvoltura tra due auto davanti alla spiaggia di Miami. -
Fonte: www.lasiciliaweb.it

spogliarello nel parcheggio

spogliarello nel parcheggio

PROMETTO CHE SMETTO

Nasce PromettoCheSmetto.it: un incentivo in più per chi vuole smettere di fumare.

E' nato PromettoCheSmetto.it (www.promettochesmetto.it), un sito che ha lo scopo di raccogliere le promesse di tutti quei fumatori che hanno intenzione di smettere di fumare e che sono disposti ad assumersi pubblicamente l'impegno a farlo. Il sito nasce dall'idea che per avere maggiori probabilità di raggiungere un obiettivo è fondamentale indicare una data entro la quale ci si impegna a realizzarlo. Fissare una scadenza improrogabile e impegnarsi a rispettarla è una condizione indispensabile per assumersi pienamente le responsabilità della propria scelta e per evitare quei tipici sabotaggi mentali che tendono a posticipare continuamente la data in cui si decide di spegnere l'ultima sigaretta.

PromettoCheSmetto.it invoglia l'utente a dichiarare la data in cui smetterà di fumare ed eventualmente a renderla pubblica su Facebook e altri social network. L'auspicio è che l'impegno assunto pubblicamente possa contribuire ad aumentare le motivazioni di chi si accinge a smettere di fumare.

Il sito è uno dei servizi di Progetto ReSAP (www.resap.org), un contenitore di idee e iniziative per aiutare i fumatori a smettere di fumare. ReSAP (acronimo di “Respiro Solo Aria Pura”) permette ai fumatori di usufruire di un corso gratuito online per smettere di fumare, basato su tecniche di condizionamento mentale (conosciuto come metodo Resap) ed è anche una community virtuale in cui fumatori ed ex-fumatori possono scambiarsi idee e consigli su come riuscire a vincere la dipendenza dalla sigaretta. -

mercoledì 28 novembre 2012

Conosciamoli meglio. I nuovi assessori della Regione Siciliana: Cartabellotta e Bonafede

Rosario Crocetta. Foto Internet
Abbiamo iniziato la nostra rubrica,  dedicata alla scoperta delle personalità che andranno a ricoprire l’incarico di Assessore regionale, occupandoci di Antonino Zichichi e Nelli Scilabra,rispettivamente con delega ai Beni Culturali e alla Formazione.
Quest’oggi tracceremo i profili di Dario Cartabellotta e Ester Bonafede. Ad accomunarli, la loro appartenenza politica all’UDC.
 Dario Cartabellotta. Nominato, dal Presidente Crocetta, Assessore all’Agricoltura. Nato a Palermo, il 14 settembre 1969. Si laurea nel 1992 in Scienze Agrarie presso la Facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Palermo e sei mesi dopo si abilita alla professione diAgronomo. Nel 1995 prende il diploma di specializzazione in Agrometeorologia presso il FORMEZ di Napoli. Sempre nel 1995 e fino al 2001 ricopre il ruolo di Dirigente Tecnico delServizio Agrometeorologico Regionale, a cui, nel 1998, affianca anche la carica di Amministratore Delegato del Consorzio di Ricerca G.P. Ballatore.
Viene nominato Vicepresidente del Consorzio di Ricerca Filiera Carni dal 2001 al 2003, periodo in cui ricopre anche il ruolo di Dirigente della Segreteria tecnica dell’Assessorato Regionale Agricoltura e Foreste con incarico alle politiche di innovazione in agricoltura.
Dal 2002 al 2004 è Dirigente Coordinatore della Task-force per l’emergenza siccità in zootecnia per la gestione degli interventi previsti dal Dipartimento nazionale della protezione civile.
Dal 2003 al 2006 diventa Dirigente del IX Servizio Regionale - Servizi allo Sviluppo del Dipartimento Interventi strutturali dell’Assessorato Agricoltura e Foreste.
Nel 2004-2005 è Professore a contratto di “Agrometeorologia” presso l’Università di Palermo.
Dirigente Generale del Dipartimento Interventi Infrastrutturali dell’Assessorato Agricoltura e Foreste della Regione Siciliana dal 2006 al 2009, periodo in cui svolge anche il ruolo di Professore a contratto di “Metodologia della divulgazione agricola” presso l’Università di Catania.
Terminati questi incarichi ottiene immediatamente, e mantiene a tutt’oggi, quello di Dirigente generale dell’Istituto Regionale della Vite e del Vino della Regione Siciliana, alla cui attività, nel 2011, è stata aggiunta la valorizzazione dell’olio e dell’oliva, prendendo l’attuale denominazione di Istituto Regionale Vini e oli.
Dal 2008 al 2009 è stato anche Commissario Unico dei Consorzi di Bonifica della Sicilia.
Politicamente sempre vicino all’UDC, tanto da essere candidato, in occasione delle elezioni regionali del 2001, nell’allora Cdu, raccogliendo 1702 preferenze, senza, però, ottenere il seggio all’ARS.
 Ester Bonafede. Il nome Ester è l’abbreviazione di Esterina. Nominata Assessore alla Famiglia e al Lavoro. Nasce a Palermo il 22 settembre 1960. Nel 1989 si laurea inArchitettura presso l’Università degli Studi di Palermo e nello stesso anno si abilita alla professione di architetto.
Nel 1998 diventa Consigliere di Amministrazione dell’Ente Autonomo Orchestra Sinfonica Siciliana. Dal 2002 al 2011, è nominata dal Ministro per i Beni culturali, Giuliano Urbani, su designazione del Presidente della Regione, Salvatore Cuffaro, Consigliere di Amministrazione della Fondazione Teatro Massimo di Palermo.
Ha lavorato con strutture quali l’Orchestra da Camera di Bologna, l’Orchestra degli archidel Teatro alla Scala e l’Orchestra degli Archi di Firenze, e a manifestazioni quali il “Circuito del mito” promosso dall’ Assessorato regionale al turismo.
Nel 2006, nelle elezioni per il rinnovo dell’ARS, era candidata nella lista del Presidente Cuffaro,“L’Aquilone”, raccogliendo 1824 voti.
Nel 2011, con determina sindacale, diventa membro, in sostituzione di un componente dimissionario, del Consiglio di Amministrazione della società “Marina di Menfi SpA”, che amministra la progettazione del nuovo porto nella frazione Porto Palo del Comune di Menfi (AG).
A marzo del 2012 viene nominata Assessore alle Finanze, Cultura Sport e Spettacolo al Comune di Sambuca di Sicilia (AG), subentrando all’Assessore dimissionario per sopravvenuta incompatibilità.
A tutt’oggi, dal 2007, è Sovrintendente della Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana. -
Marcello Russo

Violenta grandinata nel trapanese, ricoveri per ematomi

di Markez
foto
28 novembre 2012 - Centinaia di auto danneggiate e decine di lucernari sfondati stamani ad Alcamo, a causa di una violenta grandinata. Alcune persone, raggiunte al capo dalla grandine che ha causato loro ematomi, sono state costrette a ricorrere alle cure dei sanitari del pronto soccorso dell’ospedale “San Vito e Santo Spirito”.
Gran lavoro per i vigili del fuoco, chiamati a rimuovere i vetri pericolanti dei lucernari. -

LAETITIA CASTA TESTIMONIAL PER H&M

Fonte: www.livesicilia.it
Mercoledì 28 Novembre 2012 - 14:16

Curve generose, sguardo ammiccante, occhi da cerbiatta e labbra carnose. Sono queste le caratteristiche sfoggiate da Laetitia Casta per la presentazione della linea di lingerie natalizia del marchio H&M. La collezione 2012 del marchio svedese rispecchia donne di classe con passione per la sensualità raffinata. La linea riflette lo stile degli anni cinquanta. Ad esaltare le curve mediterranee della Casta contribuiscono, infatti, gli slip a vita alta e i colori non troppo sgargianti. Ad abbondare sono il nero, il rosa e l’irriverente color carne. H&M seduce con eleganza calibrando perfettamente le forme con le nuance e le texture scelte.
L'attrice francese si affianca al calciatore David Beckam, che già da un anno rappresenta la linea di boxer cheap, per risvegliare in ogni donna la voglia di trasgressione. -

POLE DANCER SUL FILO

A Buenos Aires le elezioni per Miss Pole Dance Sud America 2012. -
Fonte: www.lasiciliaweb.it

Pole dancer sul filo

Pole dancer sul filo

Pole dancer sul filo

Pole dancer sul filo

SICILIA, L'ASSESSORE VALENTI E' SOTTO PROCESSO E CROCETTA LA INVITA A DIMETTERSI

Fonte: www.strettoweb.it

28 novembre 2012 11:46
Pubblicato da Antonella Trifirò

Patrizia Valenti, assessore della Giunta Regionale Siciliana da pochi giorni, è rinviata a giudizio in un processo per omissione di atti d’ufficio per operazioni amministrative precedenti.
Per questo motivo, il Presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta la invita a dimettersi.
“La tipologia di reato non rietra tra quelle previste dal codice etico, per cui anche per qualsiasi altro assessore o dirigente, non potrei procedere alla revoca del mandato“, spiega il Governatore siciliano. “In questo caso – dice ancora Crocetta – la questione attiene al fatto che io non sono stato stato assolutamente informato dall’Assessore, della sua condizione giudiziaria.
Questo – conclude il presidente della Regione – non mi sembra affatto leale, l’assessore ne tragga le necessarie conseguenze“. -

INTASCA 19 MILIONI INCASSI SITI CULTURALI SICILIA. ARRESTATO.

28 NOV 2012
Postato da Enrico Di Giacomo - Cronaca da Messina e dintorni, Mondo News.
Un imprenditore residente a Bracciano (Roma) è stato arrestato per peculato dalla Guardia di finanza con l’accusa di essersi appropriato degli incassi dei siti archeologici e monumentali della Sicilia, sfruttando la sua posizione di capo dell’associazione temporanea di impresa che gestisce la riscossione. Il Gip di Palermo ha emesso a suo carico un provvedimento di arresti domiciliari.
Avrebbe dovuto versare le somme incassate, decurtate dall’aggio spettante a lui, nella misura del 70% alla Regione Sicilia e del 30% ai Comuni dove si trovano i siti. Dalle indagini, svolte con acquisizioni documentali, accertamenti bancari e attività tecniche, èL’indagato aveva ottenuto nel 2003 la concessione dall’assessorato regionale ai Beni culturali di alcuni servizi nell’ambito di vari siti nelle province di Messina (il Teatro Antico di Taormina, il Museo Archeologico di Messina, la Villa Romana di Patti Marina, l’Area Archeologica e l’Antiquarium di Giardini Naxos, la Villa Romana di S. Biagio presso Terme Vigliatore, l’Area Archeologica Halaesa Arconidea di Tusa, il Museo Archeologico Eoliano “Bernabo’ Brea” di Lipari), di Siracusa (la Galleria Regionale di Palazzo Bellomo, il Museo archeologico “Paolo Orsi”, l’Area della Neapolis e l’Orecchio di Dionisio e l’Area archeologica Castello di Eurialo a Siracusa, l’Area archeologica Teatro Antico presso Palazzolo Acreide, il Museo Archeologico di Lentini e l’Area Archeologica di Megera Hyblea ad Augusta), di Ragusa (il Museo Archeologico Ibleo di Ragusa, la Cava di Ispica a Modica, la Zona Archeologica di Caucana, il Museo Regionale Kamarina e l’Area archeologica in Santa Croce Camerina) e di Trapani (il Museo Archeologico “Baglio Anselmi” di Marsala, l’Area Archeologica di Segesta a Calatafimi, l’Area Archeologica di Selinunte e il Museo Regionale Pepoli di Trapani). I 19 milioni di euro complessivamente non versati dall’indagato hanno cagionato un corrispondente ammanco di 14 milioni di euro circa nel bilancio regionale e di 5 milioni di euro nei bilanci comunali. Le indagini proseguono e non si esclude il coinvolgimento di altre persone. emerso che l’indagato, dal 2004 al 2011, non ha corrisposto introiti per 19 milioni di euro, appropriandosene, mentre ha versato con notevole ritardo somme per altri 14 milioni. -

PAZ DE LA HUERTA SI SPOGLIA NUDA NEL PARCHEGGIO

27 novembre 2012
Fonte: www.ogginotizie.it

Miami - Probabilmente era convinta di essere completamente sola, e non immaginava nemmeno lontanamente che un obiettivo indiscresso la stesse spiando pronto ad immortalarla. Così Paz de la Huerta, attrice e modella americana, si è infilata furtivamente tra le auto del parcheggio dietro alla spiaggia di Miami Beach dove stava trascorrendo la giornata, e si è cambiata il costume bagnato.
Senza utilizzare teli o precauzioni alcune, si è tolta prima le mutandine e poi il reggiseno, sostituiti di volta in volta con altri analoghi indumenti asciutti.
Uno strip improvvisato, spontaneo e bollente quello della bella Paz, arrivata al mare in compagnia di un uomo brizzolato, e con qualche chilo in più rispetto alla sua solita forma magra e perfetta. I maligni insinuano che sia colpa di alcol ed eccessi, ma il sex appeal, a quanto visto, non pare averne risentito troppo. -

Pdl: Alfano, unita' strada giusta. Berlusconi rilanci partito con noi.

27 Novembre 2012 - 19:49

(ASCA) - Roma, 27 nov - ''Sono per l'unita' del nostro partito e sto lavorando per questo. Credo che questa sia la strada piu' giusta per il rinnovamento del Pdl''. E' quanto scrive su Twitter Angelino Alfano, confidando che Silvio Berlusconi ''rilanci insieme a noi il partito''.

Senza il Pdl nessuna alleanza puo' battere la sinistra, puntualizza Alfano, intervenuto nel pomeriggio ad un convegno di FareItalia, ribadendo l'intenzione di proseguire la campagna per le primarie. -

martedì 27 novembre 2012

“LA FAMIGLIA IN CUCINA“, PRESENTAZIONE DEL CONCORSO AD OLIVERI


27/11/2012 - Nell’ambito della quinta edizione della Festa della famiglia che si terrà ad Oliveri, il 27 Dicembre 2012, il Circolo Mcl di Oliveri, la cooperativa “ Acqua Marina “, la Parrocchia San Giuseppe , l’ associazione “ Labiri “, i “ Ragazzi della Parrocchia”, il “ Circolo nautico di Oliveri”,la “ Schola Cantorum” , l’ “ Asvo sez. di Oliveri “, il gruppo “ Scout” di Oliveri in compartecipazione con l’ Amministrazione Comunale di Oliveri, indicono la quarta edizione del Concorso “ TVB Famiglia !!! “,( Ti voglio bene Famiglia !!! ) quest’anno con una Novità : 
“La famiglia in cucina” :
La Quarta Edizione del concorso “ T.V.B. Famiglia !!! “, ( Ti Voglio Bene Famiglia!!! ) quest’anno ha una novità assoluta, in quanto, il concorso, è denominato “ La famiglia in cucina “ ed è rivolto a tutti i cittadini di Oliveri. E’ un’occasione che ci permette di cogliere il concetto di “ famiglia “, che costituisce da sempre un luogo privilegiato per l’impegno che svolge quotidianamente. Abbiamo pensato, quest’anno, di dare un tocco di novità al Concorso originario “ T.V.B. Famiglia”, inserendo un sotto concorso, che dia la possibilità a grandi e piccini di concorrere liberamente e in modo originale. Abbiamo pensato alla CUCINA : il profumo di un piatto di lasagne, di un dolce della mamma o della nonna, oltre ad essere un ricordo struggente, sono piatti che chiunque fa rendendoli unici per la propria famiglia. 
La cucina diventa fatta e vissuta da tante persone che la fanno nella quotidianità e nella festa.

La cucina di famiglia c'è e le ricette della nostra storia ne sono l'esempio . L’obiettivo, principale della quarta edizione del concorso “T.V.B. famiglia”, è quello di far riscoprire il senso familiare attraverso, la cucina di ieri e di oggi, promuovendo una sempre maggiore consapevolezza del concetto familiare a partire dalle esperienze concrete, dirette e indirette dei bambini , degli adolescenti e degli adulti; riunire l’intera famiglia intorno al tavolo da pranzo non significa semplicemente consumare un pasto, ma rappresenta un’occasione conviviale privilegiata, durante la quale condividere le esperienze della giornata e stare insieme ai propri cari.

Quello che ci interessa è saper come vivete la cucina insieme alla vostra famiglia,chi è il cuoco dei cuochi in casa vostra, chi potrebbe essere uno chef stellato da come cucina bene!
Avete una nonna, una zia, un cugino, un parente alla lontana che cucina bene ? Siete nonne, zie, mamme cuoche stellari ? e gli amici stretti ? oppure avete qualche ricordo sulla cucina , legato ad un angolo di mondo visto con i vostri familiari o con i vostri amici? 
Diteci quale, raccontateci l’esperienza , diteci la ricetta … insomma…parlateci della vostra famiglia in cucina!
Vogliamo dire una cosa importantissima : accettiamo ogni forma di racconto, che sia una ricetta, un testo, una poesia , o un disegno, un video, una foto ! -

Armao querela il presidente 
dopo le accuse di tradimento

Lunedì 26 Novembre 2012 - 11:09

Fonte: www.livesicilia.it 

L'ex assessore regionale all'Economia si è presentato al Palazzo di giustizia. Pochi minuti nella stanza del procuratore Francesco Messineo per presentare una querela contro il neo governatore. Armao ha allegato alla denuncia una memoria che nei prossimi giorni si arricchirà di altri capitoli che potrebbero sfociare nel penale.

armao, crocetta, messineo, procura palermo, querela
L'ex assessore regionale all'Economia Gaetano Armao
PALERMO - Detto, fatto. L'ex assessore regionale all'Economia, Gaetano Armao, si e' presentato al Palazzo di giustizia. Pochi minuti nella stanza del procuratore Francesco Messineo per presentare una querela contro il neo governatore, Rosario Crocetta. Armao ha allegato alla denuncia una memoria che nei prossimi giorni si arricchirà di altri capitoli che potrebbero sfociare nel penale.

"False e infamanti" così l'ex assessore aveva definito le accuse mossegli contro dal presidente. Il riferimento era alle parole pronunciate da Crocetta in conferenza stampa: "L'assessore Gaetano Armao è un traditore della Sicilia, lo accuso pubblicamente davanti ai cittadini siciliani, perchè ha presentato un rapporto dove afferma di non poter erogare nessun contributo, dopo essere stato corresponsabile dello sfascio dei conti della Sicilia, creando così i presupposti per lo scioglimento. Se qualcuno pensa di delegittimare lo Statuto siciliano si sbaglia". Secca e immediata era stata la replica di Armao: "Il presidente misconosce non solo lo Statuto, ma anche gli elementi organizzativi e finanziari della Regione". Poi aveva denunciato "una strategia della mistificazione che il nuovo e confuso inquilino di Palazzo d'Orleans sta cercando di propalare per nascondere il suo affanno. E' grave che si cerchi di turlupinare i cittadini di fronte alla drammatica situazione finanziaria, e che puntualmente abbiamo rappresentato con il Ragioniere generale con affermazioni totalmente false".

Fin qui ciò che i due si sono detti in un botta e risposta infuocata. Ci sarebbe dell'altro, però. E dovrebbe essere cristallizzato nell'integrazione che Armao ha annunciato di volere presentare a breve ai magistrati. Integrazione che dovrebbe fornire spunti alla Procura sul fronte investigativo. Di più non trapela. Ed e' inutile cercare risposte dal diretto interessato. Sembrerebbe, però, che Armao punti il dito contro alcuni "interessi politici e imprenditoriali". Interessi che lui, durante il suo lavoro in assessorato, avrebbe cercato di scardinare. E che Crocetta invece, una volta eletto, avrebbe subito cercato di difendere, attaccando Armao. -
Ultima modifica: 27 Novembre ore 15:30

PONTE : LUNEDI' A CATANIA UN CONVEGNO CON L'ON. ZAMBERLETTI E TANTI ALTRI ESPERTI

Fonte: www.tempostretto.it

27 novembre 2012 14:51
Pubblicato da Peppe Caridi.

Lunedì prossimo, il 3 dicembre, presso il Grand Hotel Excelsior di Catania, si svolgerà un importante incontro-dibattito sul “Ponte sullo Stretto, progetto o attualità?” organizzato dal Rotary Club di Catania Est (Distretto 2110 – Sicilia e Malta). I relatori saranno prestigiosi: l’on. Giuseppe Zamberletti, Presidente della Società Stretto di Messina Spa, l’ing. Giovanni Mollica, il prof. Roberto Zucchetti, l’avv. Francesco Attaguile, l’ing. Enzo Siviero e l’ing. Giuseppe Fiammenghi. -
  • PROVINCIA. ECCO IL NUOVO
  • SEGRETARIO GENERALE
  • Maria Angela Caponetti arriva dal Comune di
  • Caltagirone. Si riempie una casella lasciata vuota
  • dopo la pensione di Spadaro.
    • Maria Angela Caponetti, segretario generale Provincia di Messina
    • Redazione - Fonte: www.messinaoggi.it
    • 27/11/2012 | 16:28
  • MESSINA | Maria Angela Caponetti è il nuovo segretario generale della Provincia regionale; nata a S. Cono, in provincia di Catania, è iscritta nella fascia A professionale dell’Albo dei segretari.
    Fino alla data precedente all’insediamento (26/11/2012) è stato segretario generale del Comune di Caltagirone.
    L'arrivo della Caponetti riempie la "casella" vuota dell'organigramma della Provincia di Messina, dopo che Spadaro è andato in pensione.